Italiano English Français Deutsch Malti Polski Русский Español

Cookies Policy

Granita Siciliana un rito tutto da gustare in Sicilia, non solo in estate. Storia, ricetta, evento Nivarata Acireale 2018 e Festival dei Bambini

Siciliana un rito tutto da gustare in , non solo in . Storia, ricetta, evento Nivarata 2018 e dei
4,4 (88,57%) 7 votes

Siciliana un rito tutto da gustare in #, non solo in . Storia e ricette della #. Ricetta #Granitasiciliana cioccolato mandorla caffè qual è la migliore? Come fare la fatta in casa? Bimby si può veramente fare? Calorie fa ingrassare? Degustazione durante evento Internazionale della Artigianale Siciliana #Nivarata 25-26-27 2018 e Festival dei e laboratori, live food show e spettacolo di ghiaccio, esposizioni, e https://wp.me/p7tTtu-Im

Granita Siciliana un rito da gustare tutto l’anno in Sicilia

Per il Siciliano Doc la Granita Artigianale è un momento di comunione e di relazioni sociali, un vero e proprio rito da consumare quindi al Bar seduti all’aperto, a , dopo , la sera ogni occasione è buona per sedersi e godersi questa rinfrescante meraviglia della tradizione siciliana. La scena è più o meno sempre la stessa, ci si siede con gli amici, arriva il cameriere a cui chiedere “che gusti ci sono” anche se tutto il bar è tappezzato con l’elenco gusti e si ha il menu sul tavolo.

Il vero siciliano non legge cartelli o menu, perché il vero siciliano riesce a cogliere nell’elencazione del cameriere qual è quel giorno il gusto migliore, quello gli può dare la massima soddisfazione. A volte l’elenco è cosi lungo che lo si richiede 2 volte! Poi un momento per pensare e sopratutto quando il cameriere è dotato di un moderno tablet per le ordinazioni si chiedono combinazioni impossibili con panna sotto e sopra, solo sopra o solo sotto secondo le varie correnti di pensiero. Chi è a rinuncia a panna e brioche, ma è una grande rinuncia…. c’è tutta una teatralità di prendere in mano la brioche con il “tuppo” e iniziare a inzuppare nella granita. In quel momento il siciliano può darvi rare perle di saggezza mentre ammira il “passeggio” e il mondo che lo circonda.

Granita Siciliana con brioche al bar nel classico bicchiere di vetroSe siete turisti fermatevi un attimo a guardare quel preciso momento, è una scena che non ha nulla da togliere al migliore dei film, quasi un’ultima cena, come se non ci fosse un domani 😀 Ora dopo tutto questo provate a immaginare lo sdegno e aberrazione  di un siciliano quando “fuori patria” gli viene proposta una gratta checca o granita industriale, chiusi fra 4 mura al freddo e senza sole…

Quindi abbiate rispetto di un siciliano che si gusta la sua granita artigianale con brioche, abbiate lo stesso rispetto che si ha per il rito del tè in Cina o di un samurai in Giappone prima del combattimento. Da turisti quindi non considerate solo un prodotto dietetico, se presa senza panna e brioche, particolarmente dissetante ed utile a rinfrescarsi nella calda stagione estiva siciliana,  ma soprattutto un immancabile rito per chi la assapora, che per essere gustata appieno, richiede tempi lenti e modalità precise, e come diceva qualcuno se non inzuppi la brioche godi solo la metà 😀Granita Siciliana mandorla caffè con panna

E tutto questo per una cifra intorno ai 2€ seduti al Bar, solo in Sicilia!

Granita Siciliana che cos’è? come fatta? quali i gusti e abbinamenti?

Sostanzialmente, poesia a parte, banalmente stiamo parlando di acqua gelata, mischiata a succo di frutta o altro, zucchero e un pizzico di sale ottenendo un dolce al cucchiaio, con una consistenza tra la cremosità del gelato e la granulosità del sorbetto.  Tuttavia c’è tutta un’ per arrivare ad avere la giusta consistenza, colore, sapore e dolcezza considerato che le cose fredde risultano al gusto meno di quello che sono. Nella granita a differenza del gelato non ci sono ne grassi ne latte, ma solo acqua, zucchero, aromi, frutta fresca/secca o caffè, cioccolato e un pizzico di sale.

ATTENZIONE in Sicilia non tutti gli abbinamenti sono “approvati”, ad esempio il fatto che mandorla e limone siano i gusti preferiti non significa che li possiate abbinare nello stesso bicchiere di granita! Ordinare una granita mandorla e limone, è visto come offesa grave alle tradizioni e al gusto in Sicilia, il cameriere si rifiuterà di prendere la comanda e probabilmente verrete cacciati dal Bar 😀 ovviamente stiamo scherzando, ma di certo ci sono abbinamenti poco consigliati secondo i gusti e costumi locali. Ecco alcuni possibili gusti e abbinamenti della tradizione siciliana:

  • Granita al Limone – Il più tradizionale, rinfrescante e con il più basso contenuto calorico, oltre al succo trovate spesso anche buccia di verdelli grattugiata. Quasi sempre gustata da sola a volta abbinata ad altre granite di frutta
  • Granita alla Mandorla – Classica con la di Avola o con tostate che danno tutto un gusto diverso. Spesso abbinata alla granita al caffè, al pistacchio o cioccolato
  • Granita al Caffè – Ideale la mattina da accompagnare con il gusto alla mandorla, o da gustare con la panna per chi non è a
  • Granita al Cioccolato – Preparata con cacao magro è la più amata da piccoli e grandi. Ideale da  accompagnare con la granita alla Mandorla o al Pistacchio.
  • Granita al Pistacchio di Bronte – Ricco nel colore e soprattutto nel sapore, con pezzi di pistacchio che vi faranno andare in estasi. Di solito abbinata alla granita alla mandorla
  • Granita ai Gelsi – Gustosa e rinfrescante, richiesta dai palati più fini, è un pezzo importante della nostra storia, ci ricorda di quando a e d’intorni eravamo grandi esportatori di seta
  • Granita alla Fragola – Fresca e dolce, ideale da accompagnare con il gusto al limone, anche nella variante con fragoline di bosco
  • Granita alla Pesca – Leggera e deliziosa, ideale da accompagnare con la fragola, gelsi o mandorla
  • Melone, ananas, mandarino, fico d’india, fichi freschi, menta, gelsomino e via dicendo….

E tante altre secondo la disponibilità di frutta fresca del momento e tradizioni di ogni luogo e Bar in cui viene servita.

 

Granita Siciliana origini. Chi fa e dove trovare la migliore granita in Sicilia?

Usare la per creare bevande fresche/ risale alla notte dei tempi. Greci e Romani ne facevano uso, ma è a partire dalla dominazione araba che la granita dopo una serie di evoluzioni e ricette assume le sembianze attuali. Nel XVI secolo si passo dall’usare direttamente la nel prodotto ad usarla mista a sale come refrigerante. Nacque il “pozzetto”, contenitore di legno con all’interno un secchiello di zinco, che poteva essere girato con una manovella. L’intercapedine veniva riempita con la miscela di sale e chiusa da un sacco di juta arrotolato e pressato. La miscela congelava il contenuto del pozzetto per sottrazione di calore, e il movimento rotatorio di alcune palette all’interno impediva la formazione di cristalli di ghiaccio troppo grossi. Poi con l’introduzione dei moderni sistemi di refrigerazione si è arrivati nel secondo dopo guerra alla granita che tutti conosciamo oggi, in cui l’originario è stato definitivamente sostituito con semplice zucchero, ora ampiamente disponibile.Sicilia mappa cartina Aeroporti

Ora possiamo discutere quanto si vuole su chi abbia inventato la granita, se sia meglio a , , Acireale, Giare, o , ognuno pretende di avere la granita migliore e probabilmente hanno tutti ragione, per non sbagliare assaggiatele tutte e fatevi la vostra personale classifica!

Certo è, che se in principio era fatta prendendo la dell’ in estate, mi sa che a /Acireale doveva essere il massimo… poi certo esportavamo la neve fino a Malta, quindi è probabile che anche nelle altre parti della Sicilia era buona.

Fin dal Medioevo, in Sicilia esisteva la professione dei “nivaroli”, cioè quegli uomini che d’inverno si occupavano di raccogliere la neve sull’, sui monti Peloritani, Iblei o Nebrodi, e tutto l’anno, si occupavano di conservare la neve nelle “neviere”, preservandola dal calore estivo, per poi, come nel caso dei “nivaroli dell’”, trasportarla sino in riva al nei mesi più caldi, sia per fare la granita che per le ghiacciere.

Etna grotte dei Nivaroli per conservare la neve

Ancora oggi, sopra Giarre sulla strada Mareneve che da Fornazzo porta a Piana Provenzana potete visitare una delle tante immense grotte di scorrimento lavico utilizzate per conservare la neve da utilizzare nei periodi estivi. C’era un grande business con queste neviere,ubicate in anfratti naturali e in luoghi particolarmente freschi, per riparare la neve dal caldo e conservarla più a lungo.

Ricetta Come fare la Granita Siciliana fatta in casa?

Se proprio non avete un Bar siciliano sotto casa, cimentarsi a fare la granita a casa non è poi cosi difficile, gli ingredienti sono semplicissimi da trovare. Magari provate per prima la Granita di limone, resa famosa al cinema con le scende de Il Padrino al Bar Vitelli di Savoca, ma mi raccomando utilizzate veri siciliani, perchè se usate quelli di importazione vi avvelenate con la paraffina presente nella buccia oltre che i vari prodotti chimici usati per i trattamenti.

Ecco ricetta di come mia madre preparava la granita siciliana senza gelatiera, ingredienti e preparazione:

  • Grattare la buccia di un paio di limoni verdelli e poi spremerli fino a ottenere 1 bicchiere di succo di limone
  • Mischiare il tutto con 3 bicchieri di acqua e 1-2 bicchieri di zucchero secondo il proprio gusto e aggiungendo un po di sale.
  • Mettere in freezer in un contenitore di vetro
  • Per servire poi la granita, uscire dal freezer 20-30 di minuti prima e con un semplice cucchiaio grattare ottenendo una consistenza simile alla granita del bar.

Per chi ha più tempo a disposizione è consigliabile sciogliere lo zucchero nell’acqua a caldo, una volta raffreddato mettere gli altri ingredienti a freddo e far riposare in freezer per circa 3 ore e poi usare un minipimer a immersione per rendere il tutto soffice rompendo i cristalli di ghiaccio. In qualche ricetta online trovate scritto di aggiungere un albume d’uovo montato a neve, credo sia una profanazione in quanto la granita siciliana è un prodotto prettamente , non venendo più utilizzato il e se si esclude la brioche e la panna, che tuttavia, in diversi bar è possibile avere anche nella variante vegana. Per gli altri gusti la ricetta è simile, utilizzando frutta ridurre la quantità di zucchero

Video ricetta granita al limone senza gelatiera di Giallozafferano

Ricetta Granita con il Bimby come fare?

Se avete una gelatiera o il Bimby il tutto è più semplice ecco video procedura per la Granita al Limone con il Bimby ingredienti: -100 ml succo di limone -buccia di 1 limone -100 gr zucchero di canna -250 gr ghiaccio a cubetti. Per altri gusti ricetta e modalità sono simili

Quante Calorie ha la Granita? fa ingrassare?

Il contenuto in zuccheri è del 25-35%, mentre quello in acidi è dello 0,5-1%[2]. A differenza del gelato nella vera granita artigianale non è presente nessuno prodotto animale, quindi no latte, grasso o uova. Certo considerata la % di zuccheri non si può definire un prodotto dietetico ma sicuramente fa ingrassare meno del gelato! Magari al posto della brioche potreste prendere pane fresco

 

Granita Siciliana evento Nivarata Acireale Festival Internazionale

Nivarata Acireale – VII EDIZIONE Festival Internazionale Granita Sicilia  25 – 26 – 27 2018

Il Festival che dal 2012 ha reso la Granita Siciliana Artigianale un’icona riconoscibile della Sicilia, terra di sole, , storia, paesaggi mozzafiato, meraviglie antiche e di… granita! Durante il Festival Nivarata potrete degustare le speciali granite proposte con un Ticket di Degustazione.

  • 1,5€ Ticket singolo per 1 degustazione a scelta tra granita o brioche fino ad esaurimento scorte
    accesso gratuito al “Museo della Granita Siciliana” accesso a € 0.5 al “Museo della Basilica di S. Sebastiano”. Diritto di voto per la “Granita dell’anno”
  • 5€ Ticket 4, come sopra ma con 4 degustazioni
  • 15€ Ticket 15, come sopra ma con 15 degustazioni

Le granite a concorso verranno valutate da una Giuria di addetti ai lavori e anche grazie al voto ricevuto da chi le degusta.

Programma Nivarata Acireale 2018 e Festival dei Bambini

Tutti i giorni 25, 26 e 27 Maggio

  • Via Romeo Acireale: ore 10-13 e 16-20 “Mostra Storica della Granita” presso Foyer Teatro Bellini
  • Piazza Duomo Acireale: ore 10-13 e 17-20 “Nivarata Kids’ Festival” – Ore 17-23 Mostra Concorso Fotografico
  • Largo Giovanni XXIII – Acireale : ore 10-23 Gonfiabili e pista con mini moto per i bambini
  • FESTIVAL DEI BAMBINI ore 17-20
    • “Attività nelle grotte e non solo” a cura del CAI Club Alpino Italiano
    • Ludoteca all’aperto “Spazio e tempo dei sorrisi” a cura di AVESCI
    • Giochi, Mascotte, Trampolieri e Palloncini a cura di Giocanimazione
    • “Adozione cuccioli” a cura di DiversaMente uguali onlus

Programma Nivarata Acireale Venerdì 25 Maggio 2018

  • 10:00 – 23:00 Granite in concorso
  • 10:00 – 11:00 Cerimonia di apertura
  • 11:00 – 12:00 Live food show “La torta di riso bolognese diventa gelato”
  • 12:00 – 13:00 Live food show “Scuole on stage”
  • 16:30 – 17:30 Presentazione libro “Il mondo del gelato”
  • 17:30 – 19:00 Presentazione granite del Concorso “Granita dell’anno”
  • 19:00 – 20:00 Live food show a cura di “Chef con la coppola”
  • 21:30 – 22:30 Talk show “Una Granita con … parlando di turismo, territorio e Neviere”

Programma Nivarata Acireale Sabato 26 Maggio 2018

  • 10:00 – 11:00 Live food show “La granita Nutraceutica”
  • 10:00 – 12:30 Esposizione mezzi d’epoca
  • 10:00 – 23:00 Granite in concorso
  • 11:00 – 13:00 Live food show “Alla scoperta della Granita Siciliana”
  • 16:30 – 17:30 Spettacolo laboratorio “Biodiversità dall’orto al gelato”
  • 17:00 – 19:30 Esposizione mezzi d’epoca
  • 17:30 – 19:00 Presentazione granite del Premio “Don Angelino”
  • 19:00 – 20:00 Live food show a cura di “Chef con la coppola”
  • 21:30 – 23:00 Serata a cura di Radio Etna Espresso

Programma Nivarata Acireale Domenica 27 Maggio 2018

  • 10:00 – 11:00 Live Food Show “Il Gelato in – fiore”
  • 10:00 – 23:00 Granite in concorso
  • 10:00 – 12:30 Esposizione mezzi d’epoca
  • 11:00 – 13:00 Live food show “La granita senza confini”
  • 16:30 – 17:30 Live Food Show con laboratori per i bambini “Impariamo il buon gelato”
  • 17:30 – 19:30 Esposizione mezzi d’epoca
  • 17:30 – 19:00 Presentazione Gelati del Concorso “Premio Caviezel”
  • 19:00 – 20:00 Live food show
  • 20:00 – 21:00 Performance live di di ghiaccio
  • 21:00 Proiezione video documentario “Il libro di Gioacchino”
  • 21:30 Cerimonia di premiazione

COMMENTA O RICHIEDI INFO
Se desideri ulteriori informazioni, vuoi segnalarci eventuali errori o approfondimenti compila il seguente modulo. Se NON hai una mail valida e funzionante, mandaci messaggio su WhatsApp o Telegram +393294138813 o se preferisci telefona, dopo la risposta non riceverai altre comunicazioni o aggiornamenti











ACCONSENTO alla registrazione e trattamento dati personali al solo fine di rispondere alla richiesta e confermo di aver compiuto 16 anni. Per i minori di 16 anni il consenso dovrà essere dato dal genitore o da chi esercita la patria potestà.

Ti invitiamo GRATIS nella Community, avrai priorità, agevolazioni approfondimenti e aggiornamenti sui contenuti, con MAX 6 newsletter email anno. Potrai aggiornare/cancellare i tuoi dati i in qualsiasi momento con apposito link nelle newsletter. Siamo felici che apprezzi i contenuti del sito e che il nostro lavoro possa avere un valore per te anche in futuro :)

ISCRIZIONE GRATIS alla Community Newsletter

I tuoi dati saranno conservati in modo sicuro, con rispetto e in conformità al GDPR. Vedi nostra policy privacy e gestione dati. NON useremo i tuoi dati per inviarti SPAM.

Noi siamo contro lo SPAM, clicca dentro il quadratino anti-spam prima di inviare

Casa Olimpia Tour cosa fare vacanza Sicilia itinerari viaggio e consigli

Casa Olimpia Tour cosa fare vacanza Sicilia itinerari viaggio e consigli


Clicca qui per Offerte camere e Last Minute, disponibilità, prezzi e ricevi preventivo senza impegno

Booking online by Hotel.BB
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: