Italiano English Français Deutsch Malti Polski Русский Español

Visori Realtà Aumentata VR cosa sono? come funzionano? Usi turismo e didattica?

Visori Realtà Aumentata cosa sono? come funzionano? Usi turismo e didattica?
5 (100%) 5 votes

I visori per la Realtà Aumentata Samsung Gear VR  Google CardBoard Oculus Rift stanno riscuotendo un grande successo ultimamente, anche grazie ai costi sempre più bassi e alle nuove e più potenti prestazioni, ma esattamente di che si tratta? sono veramente utili o è solo moda del momento? Che utilizzi se ne possono fare?

Realtà Aumentata che cos’è? Differenza fra AR e

Per Realtà Aumentata si intende l’arricchimento della percezione sensoriale umana mediante informazioni, in genere manipolate e convogliate elettronicamente, che non sarebbero percepibili con i cinque sensi. Il cruscotto dell’automobile, l’esplorazione della città puntando lo smartphone o la chirurgia robotica a distanza sono tutti esempi di realtà aumentata. Le informazioni “aggiuntive” possono in realtà consistere anche in una diminuzione della quantità di informazioni normalmente percepibili per via sensoriale, sempre al fine di presentare una situazione più chiara o più utile o più divertente. Anche in questo caso si parla di AR. Nella realtà virtuale (virtual reality, VR), le informazioni aggiunte o sottratte elettronicamente sono preponderanti, al punto che le persone si trovano immerse in una situazione nella quale le percezioni naturali di molti dei cinque sensi non sembrano neppure essere più presenti e sono sostituite da altre. Nella realtà aumentata (AR), invece, la persona continua a vivere la comune realtà fisica, ma usufruisce di informazioni aggiuntive o manipolate della realtà stessa. La distinzione tra VR e AR è peraltro artificiosa: la realtà mediata, infatti, può essere considerata come un continuo, nel quale VR e AR si collocano adiacenti e non sono semplicemente due concetti opposti. La mediazione avviene solitamente in tempo reale. Le informazioni circa il mondo reale che circonda l’utente possono diventare interattive e manipolabili digitalmente.

Realtà Aumentata come funzionano i visori?

La maggior parte dei visori di realtà virtuale sono adattatori in cui inserire il proprio smartphone con i CardBoard o veri e propri monitor montati sul capo (goggles) in grado di utilizzare tecniche di imaging stereoscopiche per ricreare un mondo 3D. Questi visori contengono uno schermo (o schermi) e delle lenti che focalizzano gli occhi sull’immagine di fronte a voi, convincendo il cervello a pensare che state guardando qualcosa più lontano. Il visore mostra una immagine differente a ciascun occhio per dare un senso di prospettiva utilizzando un principio simile a quello della musica stereo e imita il modo in cui i vostri occhi vedono il mondo reale. Molti visori possono anche seguire il movimento della testa dando l’impressione di essere immersi all’interno di un mondo virtuale.

Realtà Aumentata dove comprare un visore?

Di visori per la Realtà Aumentata ce ne sono di tantissimi modelli caratteristiche e prezzi, in particolare la scelta va fatta in base all’utilizzo che se ne vuole fare. Qui trovate le migliori offerte per i  Samsung Gear VR, Google CardBoard o Oculus Rift  e altri modelli simili tutti in promozione su Amazon

Realtà Aumentata in ambito turistico e didattico

A Casa Olimpia abbiamo iniziato la sperimentazione diversi anni fa, con il nostro primo Virtual Tour adesso aggiornato con photosphere con cui e possibile visionare in ogni minimo dettaglio i nostri ambienti che diventano immersivi se utilizzate un visore Google CardBoard in vendita meno di 20€ euro su Amazon!

Visore realta aumenta VR Google Cardboard

Sul sito trovate diversi esempi sia Foto 360° delle nostre camere che di ambienti esterni come panorami, monumenti e luoghi da visitare. Ad esempio qui di seguito la spiaggia di

Attendi qualche istante e vedi ogni dettaglio muovendoti dentro la foto 360° con il mouse o da mobile muovendo il tuo dispositivo

Spiaggia Giardini-Naxos con vista baia Taormina e Castelmola

Un altro interessante esempio e l’uso fatto nel parco Etnaland sia per l’esplorazione dal vivo del Parco della Preistoria che in aula per la didattica

Etnaland Parco Preistoria Realtà Aumentata Scuole Istruzione Gite

Rispondi