Italiano English Français Deutsch Malti Polski Русский Español

Giarre Dove Siamo, Dintorni e Meteo

Dove Siamo, Dintorni e
5 (100%) 1 vote

Dove Siamo

Ci troviamo a Giarre centro in una strada tranquilla e con ampi parcheggi gratuiti dello stadio, a 17 km da , in posizione panoramica sotto Etna e a 25 km da a pochi passi (3,4km) dalla spettacolare location Radicepura. Il B&B è raggiungibile con auto dalla statale Orientale Sicula o A18-E45 --. In barca Marina di dell’Etna , via treno stazione di Giarre  Trenitalia o via bus. L’ più vicino  è l’ Intenzionale di Catania Fontanarossa Vincenzo Bellini che dista meno di 40 Km, ma siamo collegati anche con gli altri aeroporti siciliani ( Burgi e Falcone Borsellino di e l’ di ). Mappa Sicilia con distanze in Km dal B&B Casa Olimpia In auto usciti dal casello autostradale A18 – Catania di GIARRE (venendo da nord 2 uscite dopo ) proseguire verso nord in direzione centro sulla , dopo il rifornimento ESSO, svoltare a sinistra (Via A. Vasta) e poi subito a destra (Viale A. Moro – vedrete insegna EURO SPIN) e subito a sinistra (Via Olimpia), vedrete lo stadio che costeggia tutta Via Olimpia. Noi siamo a metà circa di fronte alla tribuna centrale, casa gialla di due soli piani, con balconi verdi e griglie in legno e tanti . Ecco gli esterni del nostro palazzo e la nostra strada ripresa da Street View.

Clicca per Giarre su Google Street View

Dintorni

Dove siamo Giarre la nostra città

A Giarre, di particolare suggestione è il , che lascia stupiti per grandiosità delle piazza, del e dell’impianto viario, se consideriamo che sono stati realizzati secoli or sono quando il concetto di traffico e viabilità erano conosciuti solo alle metropoli! Ci piace pensare che sin d’allora si volle pensare ai visitatori e proprio a quelli che venivano da Taormina (nord) si propone un ingresso trionfale che esalta la bellezza del .

Siete amanti del ? Il PalaGiarre è una  spettacolare tensostruttura con pista . Si possono praticare diversi come hockey e altro e vengono regolarmente organizzati spettacoli ed . Per principianti e ci sono i corsi di vario libello per imparare a pattinare. Potrete noleggiare tutto il necessario a prezzi convenienti, o se volete comprare l’abbigliamento per il a Giarre troverete quanto vi serve (body, costumi e accessori). Si organizzano anche partite di Hockey una vera rarità per tutta la Sicilia. Forse non lo sapete ma a Giarre abbiamo sede della Federazione Italiana Hockey e .
PalaGiarre

 

E’ possibile organizzare di con vari pacchetti compresa animazione per con mascotte, , buffet e bibite. Vedere i professionisti librarsi e volteggiare sulla pista con i loro pattini artistici Roces personalizzati è un vero spettacolo, ma vedere i destreggiarsi sulla pista già dopo pochi minuti di lezione è un’emozione ancora più grande! Stiamo elaborando dei pacchetti per i nostri ospiti con condizioni particolari.

Vorresti Natale e presepe tutto l’anno?
Visita Museo Presepio Giarre

A Giarre il Natale ha trovato casa dentro il Museo del Presepio, visitabile tutto l’anno su prenotazione e sempre aperto durante il periodo natalizio. Probabilmente il più grande Museo del Presepio del Sud Italia, con diverse centinaia di opere esposte, fra diorami, sculture e singoli pezzi fatti rigorosamente a mano. L’ingresso è gratuito, ma lasciare un’offerta ai volontari presepisti permetterà loro di continuare con questa grande passione e coprire le ingenti spese di mantenimento di una struttura museale aperta al pubblico. Sito in bel palazzo ottocentesco del centro storico, in via Meli n° 3, di fronte allo storico Monumento ai Caduti sulla Via Callipoli – Statale 114. All’ ingresso, si è accolti da una grande “Sacra Famiglia” in terracotta e comincia un percorso che si snoda su due piani e che permette di vedere presepi di tutte le dimensioni e materiali nonché tradizioni artistiche del mondo. Particolarmente d’effetto i corridoi bui, in cui l’unica illuminazione viene dai presepi incavati nei muri con diorami magistralmente realizzati e di grande effetto, mentre in sottofondo si sentono solenni musiche natalizie. Le opere sono tutte bellissime e in particolare quelle create da artisti locali sono davvero di alto livello. Ci si può stupire inoltre con i presepi ambientati nei posti più diversi: si possono ammirare, infatti, presepi in cartapesta leccese, in terracotta siciliana e pugliese, magnifiche figure napoletane e persino presepi in legno di cirmolo “made in Trentino”, oltre ad una ricercata e preziosa raccolta di ” figure presepiali ” provenienti da ogni parte del mondo. Immancabile il presepio ambientato nella maestosa piazza Duomo di Giarre o nel contesto rurale ottocentesco siciliano.

Orari apertura del Museo: Nel periodo natalizio dall’8 Dicembre al 6 Gennaio tutti i giorni dalle ore 16:00 alle 19:30. Finite le festività natalizie dall’ 8 Gennaio al 7 Dicembre è aperto tutti i Mercoledì, le Domeniche e i giorni festivi dalle ore 17:00 alle ore 19:00. Mentre rimane chiuso nei mesi di Luglio e Agosto, ma PER VISITE FUORI ORARIO nei giorni o nei mesi di chiusura per gruppi o scolaresche INFOLINE 095 934265 – 328 4715123 Maggiori info su www.museodelpresepiogiarre.org

Comune di Giarre notizie e cenni storici

Significativi reperti archeologici denotano delle origini molto antiche della città di Giarre. Nell’area geografica che comprende i comuni di Giarre, Riposto, Mascali, si insediò la città greca di Kallipolis legata a Naxos prima e poi a Taormina, che prosperò fino all’epoca romana, da molti studiosi identificata con Giarre. Il nome attuale di Giarre dovrebbe avere origini arabe e derivare da ‘giara’, tipico contenitore di terracotta utilizzato per la conservazione di olio, vino e grano. Il suo sviluppo come centro urbano vede come protagonista il vescovo conte Nicola Maria Caracciolo che, nel 1558, si attivò per rendere vivibile una borgata dominata da paludi e boschi improduttivi. Acesi e messinesi investirono in queste terre i loro capitali e in poco più di un secolo furono trasformate in vigneti.

In seguito al terremoto del 1693 la strada consolare che isolava il paese da Catania e Messina passando per Taormina, fu spostata verso mare e Giarre divenne un centro di benessere. Agli inizi dell’Ottocento ebbe termine la secolare lotta tra Mascali e Giarre per il controllo del territorio e nel 1815 il grazioso centro, assieme all’attuale Riposto, ottenne l’autonomia amministrativa; i due paesi furono separati nel 1841, e poi riuniti sotto un’unica amministrazione nel periodo 1939-1945 col nome di “Jonia”. Nel settembre del 1945 Giarre e Riposto furono dichiarati nuovamente divisi. Oggi fa parte del distretto turistico Taormina Etna.

L’ingresso della città presenta svariate botteghe, dove si possono acquistare prodotti artigianali in terracotta ed in ferro battuto, tra cui tipici attrezzi contadini dell’Ottocento. Giarre comprende le frazioni Altarello, Carruba, Macchia, San Giovanni, San Leonardello e Trepunti. Oggi è uno dei centri più dinamici della provincia soprattutto per quanto riguarda il commercio di primizie di frutta e ortaggi. Fiorenti sono la viticoltura e l’agrumicoltura e buono è il patrimonio zootecnico. L’industria è presente nei settori della pastificazione, meccanico, estrattivo e dei materiali da costruzione. Vi sono anche fabbriche di dolci, di mobili e di imballaggi. Buone risorse sono anche il turismo ed il commercio.

Economia: Prodotti agricoli: pere, mele, pesche, agrumi, uva da vino e da tavola, ortaggi (patate primaticce). Allevamenti: bovini, caprini, ovini, suini. Industrie ed Imprese: pastifici, industrie meccaniche, fabbriche di macchine per l’estrazione di essenze agrumarie, fabbriche di materiali da costruzione, fabbriche di dolci, fabbriche di imballaggi, mobilifici, cave. Beni monumentali: Gli edifici antichi si presentano prevalentemente baroccheggianti con qualche eccezione neoclassica come il Duomo, dotato di una splendida cupola. Notevole anche la Chiesa di Sant’Isidoro e alcuni palazzi nobiliari. Chiesa dei P.P. Filippini o dell’Oratorio, Chiesa Madonna del Carmine, Chiesa di Santa Maria La Strada, Chiesa del Calvario, Chiesa della Madonna “Regina Pacis”, Chiesa Gesù Lavoratore, Chiesa madonna delle Grazie, Chiesa della Badia, Chiesa di Altarello Chiesa Arcipretale Maria SS. della Provvidenza ( Macchia), Chiesa del Calvario (Macchia), Chiesa Maria SS. dell’Addolorata (Macchia), Chiesa di San Matteo (Trepunti).

Giarre commercio, servizi, mare, Etna, turismo in B&B nella Capitale Italiana dell’Incompiuto Siciliano

Non ne siamo di certo fieri…. ma Giarre è la capitale italiana dell’Incompiuto Siciliano, in base al numero di Opere Pubbliche Incompiute per numero di abitanti. Abbiamo perso il conto delle volte che il Gabibbo e Striscia la Notizia sono venuti a documentare lo scempio di denaro pubblico, che poteva essere destinato in modo sicuramente migliore.

Opere tutte con storie diverse, ma tutte testimonianze di un passaggio recente che è una ferita aperta alla bellissima città che avevamo ereditato dai nostri nonni. Grazie alla fantasia e alla tenacia di un gruppo di giovani e affermati artisti e architetti, si sta cercando un possibile utilizzo di queste monumentali rovine contemporanee. Si pensa a un parco diffuso con itinerari e percorsi guidati. Immaginatevi immersi in una natura che torna ad appropriarsi degli spazi dell’uomo moderno. Un parco intorno ad una città nel quale alcuni dei suoi più importanti monumenti tornano alla portata della gente. Un parco dove trascorrere “un’indimenticabile esperienza” alla scoperta della storia recente del nostro Paese.

La lista delle sue opere incompiute è la formidabile e quasi tutte sono a pochi minuti a piedi dal nostro B&B: lo stadio, il parco Chico Mendez con la sua bambinopoli, la piscina provinciale, il centro polifunzionale, il mercato dei fiori, la pista per automodellismo(ma ci pensate, che fantasia…), la casa per anziani e il teatro comunale con i suoi quasi 60 anni. E infine, quel gigantesco campo di Polo immaginato per ospitare le Universiadi del 1997 (si si avete capito bene un campo di POLO! sport notoriamente molto praticato in Italia!!!!)

Nella prima settimana di luglio 2010, dal 2 al 4, si è tenuto il primo festival dell’Incompiuto Siciliano. Unico nel suo genere è stata l’occasione per vivere un’esperienza irripetibile tra le opere incompiute, per la prima volta accessibili. 3 giorni in cui tutta la città è stata coinvolta in un processo partecipativo di progettazione del Parco dell’Incompiuto. Gli sp
azi delle opere incompiute sono stati attraversati da dibattiti pubblici, azioni performative e workshop.

Meteo Sicilia Giarre Taormina – Etna

Di seguito la situazione meteo in tempo reale grazie alla centralina della Protezione Civile Comunale. Troverete oltre le temperature, velocità e direzione del vento, precipitazioni, umidità, raggi UV e irraggiamento solare. Il tutto anche con archivi e grafici!

Clicca qui per il bollettino meteo PDF pronto per la stampa prossimi 7 giorni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: